9 Dicembre 2017

Pubblicato da Dottor Nuvola il

Turno molto bello con Spadino oggi.

Sala prelievi quasi vuota, ci dividiamo a parlare con due mamme che erano a fare la curva.

Nei vari reparti ci siamo divisi per parlare un po’ con tutti. In dialisi ho conosciuto M. che è in dialisi da cinque mesi e nel parlare si è commosso molte volte, per come questa situazione gli ha tolto il tempo per il lavoro e la caccia, le sue passioni.A parte i reparti, abbiamo conosciuto persone che ci hanno parlato della propria vita, dei loro sentimenti verso cose o persone che li fanno star male si aprono con noi con naturalezza, come se ci conoscessimo da tempo.

In psichiatria la situazione era un po’ delicata, in quanto E. era un po’ agitato. Siamo stati un po’ con lui, poi quando è stato chiamato dal dottore siamo entrati in una stanza e ci siamo divisi a chiacchierare con R. e M. che erano a letto;dopo un po’ è arrivato G. e ci siamo messi a chiacchierare tutti insieme in piedi. Non so esprimere la mia sensazione ma ero felice di questo cambiamento positivo e ci siamo salutati con baci e abbracci, dopo una piacevole chiacchierata.

G. ha conosciuto i clown nei vari turni, e ha notato, in positivo, come ognuno di noi sia diverso come modi e approcci con i pazienti. È stato bello avere la conferma che ognuno di noi, nella sua diversità, è efficace.  Un grazie a Spadino e a voi tutti clown,

Dora

Ps: nei vari turni molti del personale ospedaliero lamentano come all’interno dell’ospedale non ci sia collaborazione tra le varie gerarchie ospedaliere o anche tra persone che fanno lo stesso lavoro.

E sono molti, quindi questo mi rende ottimista sul fatto che le persone che ostacolano, in generale progetti e/o persone siano poche in confronto a quanti siano disponibili ad un cambiamento positivo.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *