13 Agosto 2011

Pubblicato da Radic il

re POP rt (mi scuso prima che tu l’abbia letto)

Agosto, stesso naso stesso posto

giovane ingessato si salta il mare,

spippola fisso al cellulare

il suddetto fatto Nuvola scocciare

di questo passo dove andremo a parare

quest’altr’anno non cambiare

stesso identico ospedale!

ti veniamo, ad ingessare

certo, sentirai un po’ male

mamma, karma positivo, bimbo partorito

stesso nome mio, 21 anni meno, precaria lei, precario il marito

precaria tutta la famiglia, quest’Italia un si ripiglia

Viola, sempre in gamba, Mario meglio, dormito bene

infermiera ganza, Nuvola racconta barzellette oscene

quest’altr’anno non cambiare

stesso identico ospedale!

ad Agosto, traslocare

forza Fede ce la puoi fare

mi scuso, è venuta veramente oscena, le intenzioni, ve lo dico io che so come erano, erano buone, ma il risultato è penoso, per essere cortesi nei confronti dell’autore, che sono io.

mi sto pecializzando in report osceni per vedere fino a che punto Nuvola mi sopporta

pace e brace, amore e more

Zuppi


0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *