07 Marzo 2011

Pubblicato da Radic il

Parto convinto che dovevo esser li alle 9.00! Errore “Pan arriva prima se ci riesci”, In stato vegetativo mi lancio alla ricerca del mio cervello perso non so dove in camera mia…eccolo! PARTO! Alle 9.00 sono in sala prelievi…con Nuvola che prendeva in giro una ragazza che poheretta si doveva laureare a come ho capito…ma ne sapeva poco! CHE MERDE! Salutiamo e saltelliamo in DIALISI…ah…oggi abbiamo da consegnar anche i pensierini per la festa della donna! Via in nella camera dei pazzi…ovvero Gino & Gino…che dire?splendidi come sempre….Saluti a Bruno, la Patrizia e al mio amore…è una signora di quasi 90 anni…bella, sorridente, viva! Le sue storie mi affascinano sempre…il suo nipotino Samuele, al guerra, la poca voglia di studiare a scuola, i tedeschi che gli si infilavano in casa…è amore! Saluti e baci anche qui…e via zompettando verso MEDICINA B! eh si!..Andiamo a trovar la figlia di Patrizia che è stata ricoverata in questi giorni…prelevata e portata via…per un avventura di non so quanto tempo su e giu’ chiusi nell’ascensore di Pontanniccheri! Per cercar di capire che cosa diceva la voce in “Inglese” dentro l’ascensore…boh! Se ci provate usate pero’ l’ascensore di destra…l’altro non parla. Dopo aver cazzeggiato su e giu’ come due ebeti! Decidiamo di andare in PEDIATRIA…Nuvola parla con un ragazzo che è stato appena operato di appendicite e una ragazza che ho dedotto ha fatto un incidente…io mi fermo a far bolle di sapone ad un bimbino che era stato ricoverato per della stomachite…Andrea…come me!
Cos’hanno le bolle di cosi’ magico che calmano i bambini? Nella camera accanto uguale…il figlio di un medico li ricoverato…stà zitto…due bolle e si apre…decido di regalargliele…Imparera’ a far magie anche lui. Ultimi pensieri alle donne e via giu’…dove con Nuvola notiamo una cosa un po’ triste….Dentro il bar Nuvola fà per dare un pensiero ad una signora che si gira dicendo ” no no no grazie non voglio nulla”..come se volessimo dei soldi…Non siamo piu’ abituati ad un regalo?
Vi amo!
Pan

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *