11 Luglio 2011

Pubblicato da Radic il

Carissimi clauni e amici, questo è il report a sei mani del turno del lunedì 11 Luglio, a sei mani perché con me c’erano due claune, la Dottoressa Zilly e la nuova entrata Tina, ossia Marilena, devo dire che entrambe sono state molto brave e devo anche dire che, essendo Tina molto carina, Gino e Gino sono stati molto felici di non vedere solo la mia brutta faccia…diciamo che è una specie di contrappasso per avergli fatto subire la mia smutandata durante la riunione scorsa, vi lascio al report delle colleghe, statemi bene.

Nuvola

..che dire, presa la decisione di provare con la clownterapia, ho aspettato 2 settimane prima del giorno stabilito…ci pensavo tutti i giorni avevo il timore di bloccarmi di non riuscire a spiccicare parola!!! Il giorno è arrivato e finalmente mi metto il camice, mi travesto e con due angioletti custodi inizia il mio primo turno. Le sensazioni sono state tantissime, ho provato felicità nell’avere la possibilità di poter esser un po’ d’aiuto a qualcuno, a sorridere o semplicemente ascoltare; ho provato tristezza nel vedere che tante persone tutti i giorni combattono per sopravvivere, lo sapevo ma spesso cavolo me dimentico troppo spesso……ma non mi sono bloccata mai!La mattinata è passata, volata e sono molto contenta di essermi convinta, anzi ad aver pronunciato le parole alla mia amica Assunta “voglio venire anch’io con te” mentre lo dicevo non credevo alle mie orecchie! Ci saranno momenti in cui mi sentirò spiazzata, forse da alcune situazioni in cui la mia emotività potrà prendere il sopravvento, ma non vedo l’ora di rifare un turno.

Grazie

Tina

Ciao a tutti voi! Bé che dire ……turno emozionante con Nuvola e la new entry Tina, la dottoressa ballerina……per me è stato tutto molto emozionante sia fare il turno con la new entry perché ci conosciamo, con Nuvola con cui sento sempre più una sintonia fortissima…….sarà genetico???? Ma anche questa volta come le altre due precedenti, la cosa che mi lascia sempre stupefatta è il mettersi tutte le volte in gioco ed è di fronte alla sofferenza, molte volte vissuta in maniera così dignitosa, che ogni volta devo rifare il tagliando alla mia vita, al mio quotidiano…….ed è troppo bello.

Però la cosa di questo turno che mi ha colpita al centro del cuore è stata la considerazione che mi ha fatto un paziente in dialisi……mi raccontava che non gli mancava niente….aveva una casa….una figlia…..nipoti, ma è vedovo da 7 anni per cui in fondo è solo, bé ragazzi m’ ha corpito ar “CORE” …….mi sono resa conto di quanto ho……non aggiungo altro se non un grazie all’ opportunità di fare queste esperienze.

Beddi tutti!!!!! 😉 un bacio a tutti

con affetto

Zilly


0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *