19 Novembre 2007

Pubblicato da Radic il

Cari Clowns,
innanzitutto grazie per domenica…è sempre più bello e familiare stare con voi e parlare e creare sempre nuove cose!!! alle improvvisazioni il mio cervello strabordava di quante cose e collegamenti mi venivano in mente da ogni azione…Valeria accerterà la mia pazzia!!!
Lunedì è stata la mia quarta mattina in ospedale…e come hanno detto alcuni di voi.. c’è stata la stessa emozione di sempre! il camioncino giallo di Formaggino è stata la prima visione!Ormai l’ambiente è ogni volta più familiare!!! quasi tutti ci accolgono con sorrisi e anche quelli che non lo fanno non lasciano traccia dentro di noi essendo grande la soddisfazione per quelli che rispondono ai nostri gesti!! è bello sentirsi familiari,e grazie a Nuvola e Formaggino quando vado sento sempre più protezione sento d’essere me stessa nella spontaneità. In pediatria appena siamo entrati abbiamo subito incontrato una bambina di 3 anni…aveva pianto dai visibili occhi lucidi,ma alla vista di Formaggino le si sono subito illuminati gli occhi…Formaggino ha iniziato a fare un cigno con i palloncini (voglio farlo anche io prima o poi anche se per ora verrebbe fuori solo un cane storpio!!!!) e avrebbe proprio avuto bisogno di supporto alle prove allergiche! avanti per il corridoio,abbiamo poggiato la roba e saputo che c’era solo una ragazza ricoverata..e le prove allergiche!!! diretti in sala di aspetto ci siamo fermati alla vista di un bambino che era a controllo post partum…erano due gemelli!!!!mi sono messa a fare le bolle che mi scoppiavano in faccia perchè le avevo corrette col detersivo…..Sandro e Formaggino le avevano usate a mo’ di birra finta in un’improvvisazione domenica:-)))))))))!!!!! il bambino sorrideva giusto vedendoci e io mi sono un po’ fermata con i due gemelli mentre Formaggino si era avviato dai bambini delle prove allergiche!!! il tempo non passava mai,era così bello giocare!! ed era così bello scambiarsi sorrisi e gesti anche senza comunicare niente a parole!! bè devo dire fra parentesi grazie a questo progetto perchè mi dà tanta possibilità di giocare nel vero e sano senso della parola,di riscoprire le cose semplici che però ti fanno stare bene!riflettendo sulle prove allergiche,Formaggino e io come assistente ci siamo dedicati più che altro ad una bambina,è stato molto bello quando Formaggino le ha preso la mano insieme alla mamma e ha iniziato a spiegarle CHE COSA erano le prove allergiche,è stato detto piu’ volte,lo so, ma voglio risottolineare come mi è sembrata rassicurata la bambina… sapere perchè si fa una cosa,sapere che anche se si sentirà un po’ male è per un motivo preciso dà molto sollievo,e credo che in questo caso la presenza di Formaggino abbia fatto tanto!!!La ragazza ricoverata stava abbastanza bene,aveva 16 anni..Formaggino ha dato sorrisi e parole e palloncini anche a lei,e ad una bambina nuova venuta!!! festa e accoglienza !!!!! anche in ospedale!!!!
Corriamo in dialisi!!!!!!!!!!!
Il turno era lo stesso del mio turno del mese scorso!!!!
Ho ritrovato una signora che si ricordava di me ma le avevano cambiato stanza,abbiamo un po’ parlato mentre Formaggino si rivolgeva ad una signora che aveva avuto un’operazione per un trapianto che poi non le avevano potuto fare…che situazione…io penso che davvero ragazzi lì ci sia un grosso bisogno di noi!!!è molto bello dare calore a chi non ha neanche magari più la forza per recepirlo…eppure sorride ai tuoi sorrisi..certo c’era sempre il signore del telefono,chi dormiva etc. ma dal mese scorso ho visto la situazione molto più rilassata e spontanea,…ragazzi mi sembra che ci vogliano bene,che abbiano bisogno di noi!!!!!!!!!!!!!!! Vi dico l’ultima cosa e poi finisco il sermone!!!!!!!!
Nella sala di Gino e Gino Formaggino si è messo a leggere una lettura che parlava di Casanova di Achille Campanile…é stato veramente bravissimo,la recitativa ha fatto sorridere e stare attenti i Gini e l’infermiera,e immaginandomi la noia che loro possono avere lì,penso sia il metodo giusto!é stato come un mini-spettacolo personale!!! poi,nella sala dove sta Ernestina mi ha affidato il compito di leggere al ragazzo fisioterapista( ormai lo chiamo così) la stessa lettura comica…lui era contento di sentire e rideva con me e mi seguiva…è stato molto bello,voglio ancora provar a fare qualche lettura…mi ricorda quelle che mi faceva mia madre da piccola!!!Grazie Formaggino della pazienza e dell’aiuto!!! graaaazie a tuutti per domenica!!!! Fine-Sermone:Giraffa!!!!!!!!!!!

P.S. di Formaggino: non vi amerò mai abbastanza!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *