19 Settembre 2011

Pubblicato da Radic il

Scusate il ritardo con cui vi invio questo report ma sono settimane difficili e devo fare un sacco di cose, lunedì è stato un turno in solitaria, era tanto tempo che non lavoravo da solo ma siccome Sbirulina aveva la febbre sono andato solo, in sala prelievi mi sono fermato a parlare con un signore del Coumadin e da là non mi sono più mosso per almeno mezz’ora, abbiamo parlato di tante cose e sembravamo vecchi amici, è stato bello parlare con lui, sono poi passato alla dialisi dove mi aspettava la bella notizia che Carlo è stato chiamato venerdì scorso a Parma per fare il trapianto di reni, parlando con Bruno che lo aveva appena sentito per telefono ho saputo che stava bene e si stava riprendendo dall’intervento. Gino giovane era parecchio stanco perché era andato a un matrimonio, vi lascio immaginare il menù…Gino anziano lo guardava e diceva…se mangiassi io così sarei morto…e l’altro a replicare…per forza e un tu n’hai i’ fisico…loro due sono sempre straordinari. Gli altri pazienti stavano abbastanza bene compreso Mario che, dopo un periodo difficile, si sta riprendendo decisamente bene. In pediatria c’era invece una ragazza di 17 anni con parecchi problemi fino dalla nascita e nella sua camera ho parlato a lungo con la sua assistente e la sua mamma, due donne di straordinaria umanità e forza, la mamma lavora e ha altri tre figli, due più grandi e uno più piccolo, le donne sono davvero esseri superiori e ogni volta ne ho la conferma e mi sento piccolo piccolo, diciamo piccolo e felice và…per adesso è tutto, saluti e baci

Nuvola


0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *